La ribelle

Rizzoli 2011

la ribelle

ACQUISTA LIBRO

RECENSIONI

Rita Charbonnier

Cinque domande a Valeria Montaldi

27 Febbraio 2012

Valeria Montaldi è nata a Milano, dove ha seguito gli studi classici, si è laureata in Storia della Critica d’Arte e tuttora risiede. Dopo aver esercitato per vent’anni la professione di giornalista, intervistando centinaia di personaggi legati al mondo dell’arte, della fotografia e del costume, ha esordito nella narrativa nel 2001 con Il mercante di lana (Piemme), che ha ottenuto un immediato successo di pubblico e critica.
recensione rita ch

La Livrophile

La rebelle, de Valeria Montaldi

1 Giugno 2012

L’ouvrage: 1254. Caterina dal Colleaperto est lombarde. Elle exerce la médecine à Paris, sous l’égide de Rolando, un médecin réputé. Aimant son métier et ayant l’ambition de bien le faire, la jeune femme s’attirent les inimitiés de ses collègues masculins. Marco est un tailleur milanais. Son entreprise est florissante. Cependant, il cache un secret qui […]

La Provincia di Como

Caterina la ribelle, una donna medico contro il pregiudizio

28 Agosto 2011

Si è imposta in questi anni come la migliore scrittrice di romanzi storici in Italia. Parliamo di Valeria Montaldi di cui arrivano in libreria l’edizione economica (BUR-Rizzoli, pag. 464, euro 10,90) de “Il mercante di lana”, il romanzo che l’ha fatta conoscere al grande pubblico, un giallo medievale […]

Tempo Stretto

Intervista a Valeria Montaldi

Settembre 2011

Nell’anno 1254, la medichessa Caterina de Colleaperto sta conducendo la propria battaglia personale per riuscire ad introdursi a pieno titolo nell’ambiente medico di Parigi. L’aiuto del potente Rolando Lanfranchi, suo amante, le aprirà le porte necessarie ma non la proteggerà in alcun modo dinnanzi ad accuse ingiuste e scagliate verso una donna indifesa.

Corriere della Sera

La ribelle che sognava di fare il medico. Nel Medioevo

25 Luglio 2011

Si potrebbe dire un classico dei nostri giorni: c’è una dottoressa che fatica a inserirsi nel mondo del lavoro, un primario – sposato – che la seduce, la mette incinta e poi la scarica, un ambulatorio privato che stenta a partire, perché malvisto dai potenti locali.

Il Recensore

In libreria “La ribelle” - L'intervista

4 Luglio 2011

“La ribelle“ (Rizzoli) è ambientato nel XIII Secolo, quando le donne erano segnate “inesorabilmente” da un comune destino. “Che fossero serve o principesse, ognuna di loro sottostava ai voleri di un uomo, un padre, un fratello, un marito, un amante.” Nella Parigi del 1254 Caterina da Colleaperto che “fin da bambina aveva manifestato la volontà […]

Affari Italiani

La Ribelle, intervista a Valeria Montaldi

13 Giugno 2011

Anno 1254. Caterina da Colleaperto, una giovane donna che ha dedicato tutta se stessa allo studio dell’arte medica, esercita nel più importante ospedale di Parigi. Decisa a ribellarsi contro i ricatti di una corporazione appannaggio di soli uomini, viene introdotta a corte da Rolando Lanfranchi, illustre maestro in medicina di cui è innamorata, e riesce […]

La Repubblica

Le (dis)avventure di una single del Medioevo

5 Giugno 2011

LA DIGNITÀ femminile è il tema (attuale) di La ribelle (Rizzoli, in libreria dall’ 8 giugno), quinto romanzo della milanese Valeria Montaldi, poco nota al popolo dei bestseller ma comunque scrittrice da 20.000 copie, tradotta in Brasile, Spagna, Portogallo, Grecia, Germania, Serbia. Anno 1254. Tra Milano e Parigi, location del libro, c’ è un via vai di intellettuali, nobili e mercanti. Nella capitale francese viene realizzato il campus universitario della Sorbona, aperto per la prima volta alle donne.
recensione repubblica laribelle

Segnalazione su "Io donna"

Le (dis)avventure di una single del Medioevo

4-10 Giugno 2011

Ormai di autopsie e dissezioni ne abbiamo “viste” tante, coadiuvate dagli ultimi ritrovati chimici e digitali. Quelle cui assiste Caterina, però, sono le prime: siamo nel 1200 quando i medici le facevano di nascosto negli scantinati, contornati da allievi furtivi come carbonari. E che per questo rischiano il carcere. L’autrice, una veterana del romanzo medievale, delinea una protagonista femminile costretta a fuggire da Parigi a Milano.
E ci fa immergere in una città già all’epoca divisa tra miseria e lusso.
Torna su